XX. Raduno Registro Aprilia 2013

XX. Raduno Registro Aprilia 2013

10 Feb, 2014

Rückblick auf das XX. Raduno Registro Aprilia in 2013

Zum XX. Registro Aprilia, also zum Jubiläumstreffen, im Jahr 2013 kamen Aprilias und Ardeas in vielen Varianten, darunter auch zwei Teilnehmer aus Österreich. Fran Tourismo vor der Schaffung des Begriffes durch die Aurelia.

Wir danken Herrn Hermann Schindler für die Bereitstellung des Artikels aus der italienischen Zeitschrift „La Manovella“ und die Fotos mit Giuliano Canè von der 20-Jahr-Feier des Registro Aprilia.

 

XX. Raduno Registro Aprilia: L'Aprilia del 1937

XX. Raduno Registro Aprilia: L’Aprilia del 1937

Ha raggiunto quota venti il raduno internazionale Registro Aprilia, ma lo spirito e le motivazioni che sostengo i possessori di questo modello della Lancia sono masti quelli della prima volta: riuscire nell’opera censimento di tutti gli esemplari ancora esistenti. L’incontro annuale celebra lo spirito d’aggregazione di quello che è soprattutto un gruppo di amici dove. proprio per il fatto di essere tutti appassionati di vetture della stessa Marca e dello stesso modello, non sono invidia gelosia e rivalità.

 

XX. Raduno Registro Aprilia

XX. Raduno Registro Aprilia

Non sono mancate le cosiddette versioni speciali, con tre cabriolet carrozzate Officine Farina, Pininfarina e Graber e una berlina “Bilux” Pininfarina, ma l’atmosfera di massima serenità è stata il punto di forza anche della ventesima edizione, che in onore del primo incontro e di quello del decennale ha avuto nella zona di Bologna il suo epicentro. Non è stata tradita neppure l’internazionale del raduna, con la partecipazione di due equipaggi arrivati direttamente da Vienna a bordo delle loro Lancia, una Aprilia e una Ardea che è stata ammessa ugualmente e di un altro dalla Svizzera. A proposito della presenza di vetture diverse dalle Aprilia si devono ricordare una Augusta che è considerata la “mamma” dell’Aprilia, e una Aurelia B10, che in quest’ottica diventa la “figlia”.

Il punto d’incontro per i soci del Registro è stato fissato a Zola Predosa e la manifestazione si è svolta nell’arco di quattro giorni. Il primo è stato dedicato alla visita di Bologna, che è stata raggiunta a bordo di un city bus. Le vetture intrano in scena il giorno successivo, quando il percorso si è snodato sui colli della Val Samoggia per una ottantina di chilometri. È stata poi la volta della pianura con un pensiero rivolto alle popolazioni colpite dal terremoto che lo scorso anno ha martoriato parte della provincia modenese, con Nonantola e la sua Abbazia e il Museo Benedettino. La giornata conclusiva è quella dell’arrivederci all’edizione 2014.

Lancia

1402ra20_06 Giuliano Canè als Ehrengast des 20. Radunos des Registro Aprilia

Gesamtsieger des 26. Winter-Marathons G. Canè/L.Galliani

Gesamtsieger des 26. Winter-Marathons G. Canè/L.Galliani

 

Als passende Ergänzung der Beziehung Canè – Aprilia die Fotos vom 26. Winter-Marathon 2014, den Giuliano Canè mit Lucia Galliani vor einer weiteren Aprilia mit Ezio und Francesca Salviata gewonnen hat.

http://www.classicandsportscar.com

 

 

 

 

 

Aprilia

Auch auf Platz 2 eine Aprilia: E. und F. Salviata

E. Marquart / 2.2014

 

PS: Auch wir wollen nochmals hervorheben, dass zwei Wiener mit Aprilia und Ardea den weiten Weg nach Italien nicht gescheut haben – Gran Tourismo schon lange vor der Aurelia!

Einen Kommentar schreiben

Deine E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Erforderliche Felder sind markiert *

Sicherheitsfrage *

Download mp3